spin


 

SLOW FOODSlow Food è un’associazione internazionale non profit presente in 150 Paesi che opera per diffondere la cultura alimentare portatrice di piacere, identità e tradizioni e per promuovere uno stile di vita, oltre che alimentare, rispettoso dei territori e dell’ambiente.


     
     

    COSA E' SLOW FOOD

    Con oltre 100mila soci, fondata nel 1986 da Carlo Petrini, Slow Food nasce come movimento per la tutela e il diritto al piacere legato al cibo per tutti, per contrastare il diffondersi della cultura del fast food, la perdita d’interesse verso ciò che mangiamo e la scomparsa delle tradizioni locali. Nel corso degli anni si affina la filosofia, Slow Food si impegna a ribadire l’attenzione necessaria verso ecosistemi e comunità e lavora per far crescere nelle persone la consapevolezza che le nostre scelte alimentari condizionano tutto il sistema.
     

    BUONO, PULITO E GUSTOSO

    Con questi tre aggettivi, motto di tutto il movimento, Slow Food definisce le caratteristiche che un consumatore informato o, meglio, co-produttore deve ricercare nella scelta di un cibo di qualità. Buono perché sano oltre che piacevole dal punto di vista organolettico; pulito perché attento all’ambiente e al benessere animale; giusto perché rispettoso del lavoro di chi produce, trasforma e distribuisce il cibo.
     

    LA RETE

    Alle direzioni nazionali in Italia, Germania, Svizzera, Stati Uniti, Giappone, Regno Unito e Olanda che coordinano le 1.500 Condotte – sedi locali cui fanno capo i membri dell’associazione – si aggiunge la straordinaria rete di Terra Madre con 2mila comunità di contadini, pastori, pescatori, cuochi, studenti, insegnanti ed esperti insieme a tutti coloro che ogni giorno scelgono una produzione di cibo di piccola scala, sostenibile e di qualità. In Italia, nel corso del 2011 sono stati registrati circa 45mila iscritti riuniti in 287 Condotte.
     

    COSA FA SLOW FOOD

    Slow Food attraverso la sua rete di persone attive sul territorio locale, nazionale e internazionale:
    • - Coordina e realizza progetti di ricerca, catalogazione e promozione per la salvaguardia della biodiversità alimentare promuove iniziative per lo sviluppo di forme di agricoltura ecocompatibile;
     
    • - Preserva e valorizza l'identità storico-culturale di un territorio specifico, cui si lega una particolare produzione, in particolare attraverso l'istituzione di Presìdi per la difesa della biodiversità;
     
    • - Sviluppa relazioni, attività e iniziative con e fra le comunità del cibo, formate da tutti i soggetti che operano nel settore della produzione e della trasformazione del cibo;
     
    • - Favorisce la riduzione della filiera distributiva, il rapporto diretto tra produttore e coproduttore, e l'organizzazione di attività di turismo enogastronomico;
     
    • - Promuove, organizza, gestisce e partecipa ad attività educative anche nel campo della scuola e dell'università attraverso progetti di ricerca, coordinamento, formazione e aggiornamento, finalizzati a una piena attuazione del diritto allo studio, all'educazione alla salute, all'educazione sensoriale e del gusto, allo sviluppo di una corretta cultura alimentare;
     
    • - Propone e organizza programmi di cultura alimentare e sensoriale diretti ai soci, a tutti i cittadini e agli operatori del settore enogastronomico, per una più diffusa conoscenza delle radici storiche e dei processi produttivi in tutti i settori merceologici;
     
    • - Stimola iniziative tese al miglioramento dell'alimentazione quotidiana, anche rispetto alle forme di ristorazione collettiva;
     
    • - Pubblica guide, saggi, una rivista associativa.

       

    COME DIVENTARE SOCI

    Noi tutti, attraverso scelte individuali e collettive possiamo influenzare e cambiare l’attuale sistema alimentare, il quale ha implicazione nei campi dell’agricoltura, della salute, dell’ambiente, dell’educazione alimentare... Puoi diventare un socio Slow Food per partecipare agli eventi e alle attività locali, essere coinvolto nelle nostre numerose iniziative per migliorare il sistema cibo secondo la nostra filosofia, o ancora far parte della grande rete della Chiocciola, essere parte attiva dei nostri grandi eventi internazionali e tanto altro ancora! Puoi sostenere i nostri progetti. Aiutare le produzioni locali del Sud del mondo in nome della sovranità alimentare, oppure i nostri progetti di educazione alimentare nelle scuole, o ancora consentire ai piccoli produttori di entrare in una rete mondiale.